Spettacolo in abbonamento

In girum imus nocte et consumimur igni

ALDES

Uno scabro bianco e nero e una musica ipnotica sono l’ambiente nel quale si inanellano le micro narrazioni di questo peripatetico spettacolo notturno a cavallo fra cinema, danza e teatro. Illuminato dalla fredda luce di un video proiettore che scandisce spazi, tempi e geometrie, il nero profondo dei costumi rende diafani i personaggi e li proietta in un passato senza tempo abitato da un’umanità allo sbando che avanza e si dibatte con una gestualità brusca, emotiva e scomposta, oltre lo sfinimento.

———————-

di Roberto Castello/ALDES in collaborazione con la Compagnia | interpreti: Mariano Nieddu, Stefano Questorio, Giselda Ranieri, Ilenia Romano | luci, musica, costumi: Roberto Castello | assistente: Alessandra Moretti | costumi realizzati da: Sartoria Fiorentina, Csilla Evinger | produzione: ALDES | con il sostegno di: MiBACT/Direzione Generale Spettacolo dal vivo, Regione Toscana/Sistema Regionale dello Spettacolo