incontri

Giornata Internazionale della Danza

In occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DANZA – che decorre il 29 aprile – , sabato 28 aprile Scenario Pubblico apre i propri spazi al pubblico per i seguenti eventi (entrambi GRATUITI):

 

dalle 17:30 alla 19.00 LEZIONE PER AMATORI “Modem language” tenuta da Silvia Oteri, aperta a tutti, in particolare a coloro che non hanno esperienza di danza e desiderano cogliere quest’occasione per conoscere il linguaggio che anima la Compagnia Zappalà Danza anche provandolo sul proprio corpo.

 

alle 20.30 OPEN DOOR di The fields of wonder di Gaetano Badalamenti/The Mammut Project, nuova creazione che debutterà il 12 e 13 maggio nell’ambito del FIC Fest Focolaio d’Infezione Creativa. Durante l’open door del 28 aprile l’artista insieme alla sua assistente Marta Galvez Moncasi mostrerà un primo stadio della propria creazione e dialogherà con il pubblico per uno scambio stimolante per gli spettatori e produttivo per la realizzazione della creazione stessa. “The fields of Wonder” nasce dall’esigenza di una investigazione fisica e drammaturgica sull’identità e l’identificazione.
 
Gli eventi proposti in occasione della Giornata Internazionale della Danza danno avvio al primo FIC fest, Focolaio d’Infezione Creativa (5-13 maggio 2018), il festival di danza contemporanea organizzato dal Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza e dedicato alla giovane creatività, quest’anno nello specifico ai  danzatori attuali e del passato della Compagnia Zappalà Danza che, da una parte, si sono formati o hanno contribuito alla crescita della Compagnia e del linguaggio MoDem (sviluppato e codificato dal coreografo Roberto Zappalà con i suoi danzatori nel corso della sua carriera quasi trentennale), dall’altra, che hanno dimostrato del talento e delle attitudini non solo come interpreti ma anche come autori e creatori.
Il progetto FIC, Focolaio d’infezione creativa è vincitore del “Bando 2 Nuove Opere” afferente al programma Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (Edizione 2017) della SIAE.
 

 

 

Necessaria la prenotazione. Clicca su PRENOTA