Nanofestival

NANOFESTIVAL

NANOFESTIVAL 

 

A Farm Cultural Park a Favara (AG),  uno spazio dedicato alle nano-perfomance, opere danzanti live in una versione one to one fra artista e spettatore. L’idea è quella di una vetrina hot come se ne vedono ad Amsterdam, ma in vendita non è il corpo, bensì l’arte della danzatrice o del danzatore, in uno scambio diretto di bellezza. Pochi minuti, per un momento intenso e dedicato ad un solo spettatore per volta, il quale diventa parte della performance. Un momento di cruciale importanza anche per la ricerca artistica del performer. 

Proprio per le dimensioni di ScenarioFarm e per l’intimità che si vuole creare con gli spettatori, sono state chiamate nano-performance. Uno spazio in cui la danza ha come principale strumento espressivo il corpo e come protagonista lo sguardo dello spettatore.

 

4 > 6 luglio 

L.G.Villotta – IN PANNIS INVOLUTUS 

 

11 > 13 luglio

Rosada Zangrì  – CORI

Giuseppe Muscarello – KALSA

 

18 > 20 luglio

Cristina Berti – MARTIN

Salvo Lombardo – ALONE IN THE MULTITUDE 

 

25 > 27 luglio 

Marta Bellu – NANOATMOSFERE #1

Donato Epiro – NANOATMOSFERE #2