open door

Open door “Nous n’attendrons plus les barbares”

Open door su “Nous n’attendrons plus les barbares”, cortometraggio di videodanza della durata di 8 minuti di Alain El Sakhawi, prodotto da Coorpi (Torino) e Scenario Pubblico (Catania). Ingresso 1 euro

Alain El Sakhawi danzatore della Compagnia Zappalà Danza e residente negli spazi di Scenario Pubblico come video-artista associato, incontra il pubblico per svelare la magia della videodanza: riprese, montaggio ed editing.
Un incontro per accompagnare il pubblico a fruire con più consapevolezza delle tappe fondamentali della storia della videodanza. Un incontro che si inserisce nel più ampio progetto sulla videodanza del centro di produzione della danza Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza che culminerà il 5, 6 e 7 gennaio 2017 con la rassegna a ingresso gratuito “The Risico Screening”.

Durante la open door saranno presenti i danzatori protagonisti del cortometraggio “Nous n’attendrons plus les barbares”, Valeria Zampardi e Fernando Roldan Ferrer, grazie al cui contributo El Sakhawi mostrerà alcune tecniche di ripresa e di montaggio e racconterà il processo creativo che l’ha portato a realizzare il suo lavoro che verrà proiettato in prima assoluta il 7 gennaio 2017 a Scenario Pubblico.

Saranno presenti inoltre, il drammaturgo Nello Calabrò e la Prof.ssa Stefania Rimini, vice presidente del corso di Laurea Magistrale in Comunicazione della Cultura e dello Spettacolo dell’Università degli Studi Catania, con cui Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza ha avviato una collaborazione.
Dopo l’incontro con Roberto Zappalà, docente per un giorno, al monastero dei Bendettini il 7 novembre 2016, lunedì 21 novembre alle ore 11:40, Alain El Sakhawi poroietterà per gli studenti del CdL magistrale il cortometraggio di un minuto “La Démiurge”, vincitore del concorso “La Danza in un minuto 2015”, seme creativo dal quale è stato sviluppato “Nous n’attendrons plus les barbares”.

Il 7 gennaio 2017 dalle ore 19, in concomitanza con la presentazione del cortometraggio di Alain El Sakhawi, il pubblico potrà partecipare al seminario sulla videodanza organizzato dal Dipartimento di Scienze Umanistiche e Scenario Pubblico con la collaborazione e partecipazione dei rappresentanti di Cro.Me e Coorpi.