performance

Seeds #1 2017

MoDem PRO 2017 e Jacaranda – Piccola Orchestra Giovanile dell’Etna
Una produzione Associazione Musicale Etnea con Scenario Pubblico Compagnia Zappalà Danza

Con i diversi appuntamenti “Seeds”, i danzatori del percorso MoDem presentano, attraverso brevi performances, il risultato della propria ricerca coreografica. Durante il processo creativo, i protagonisti di queste serate sperimentano linguaggi diversi ispirati al percorso intrapreso appunto con Modem (codici gestuali della Compagnia Zappalà Danza), inoltre hanno l’’opportunità di confrontarsi nei diversi ruoli di interprete, ideatore e occhio esterno.

– 1. DAAE-LEE: INTRO
Danzatori: Anabel Barotte Moreno, Ana Clara Poltronieri, Ambra Nova, Eugenio Micheli, Marco Egidi, Maria Moguer Perez, Jiaqi Wu, Jorane Berger, Stephan Beavers Quinci, Susana Llanos Molina
OE : Audrianna Martin Del Campo

First breathe, first step, first bite, first love, first memory. A familiarity, but yet unknown.

2. MARTA GRECO : DIVENIRE
Danzatore: Alberto Gnola
OE : Stephan Quinci e Josefine Hedman

La crisalide come spazio in cui l’essere è intento a proteggere e a curare l’identità nella sua interezza. Un essere in divenire che si trasforma, nello scorrere senza fine di cambiamenti nello spazio e nel tempo, in esseri immaginari e da immaginare.

3. ALESSANDRO COCO : LEI
Danzatori: Sarah Aviaja Hammeken, Erika Boschiroli, Rebecca Collins, Francesca Conte, Marta Greco, Victoria Kennett, Susana Llanos Molina, Michela Pegoraro
OE : Amanda Rubio Sànchez e Serena Facchini

Chissà, voi Donne avete questa immensa capacità di mettervi da parte e tenere su il cielo intero per qualcuno. Roberto Cerini

4. FRANCESCA CONTE : WHAT ABOUT SEX?
Danzatori:  Alessandro Coco e Amanda Rubio Sànchez
OE : Erika Boschiroli e Isabella Piazzolla

Siamo tutti esseri sessuali? La nostra sessualità si fonda davvero in modo esclusivo su basi biologiche?

5. AMANDA RUBIO SÀNCHEZ : LA GERARCHIA
Danzatori: Sarah Aviaja Hammeken, Eugenio Micheli, Audrianna Martin Del Campo, Jorane Berger, Victoria Kennett
OE : Marta Greco

Anche il più assurdo ha senso. Attraversare la linea di sensibilità per arrivare ad un equilibrio comune. Ci sentiamo vulnerabili, ma andiamo in gruppo. Ci dà il potere. Insomma, tutto è una sensazione.

————–
MoDem PRO è il percorso di approfondimento del linguaggio della Compagnia Zappalà Danza seguito da 25 danzatori selezionati attraverso audizioni in diverse città europee. Una parte del suo programma è dedicata ai Seeds, strumento pensato per dare spazio alla creatività artistica dei danzatori che elaborano e performano delle piccole coreografie con il coordinamento artistico del direttore didattico Enrico Musmeci. Nell’arco dei quattro mesi vengono aperti al pubblico diversi appuntamenti Seeds, che portano all’evento finale Muddica After Seeds, previsto per le serate del 20 e 21 dicembre 2017, da diversi anni ormai in coproduzione con l’AME, Associazione Musicale Etnea. Lo spettacolo e i Seeds nascono quest’anno dalla collaborazione tra i giovani danzatori di MoDem PRO e i musicisti di Jacaranda – Piccola Orchestra Giovanile dell’Etna, diretta da Puccio Castrogiovanni.
Pertecipanti Modem Pro 17/18
Audrianna Martin Del Campo, Eugenio Micheli, Victoria Kennett, Stephan Beavers Quinci, Susana Llanos Molina, Sarah Aviaja Hammeken, Serena Facchini, Rebecca Collins, Michela Pegoraro, Marta Greco, Maria Moguer Perez, Marco Egidi, Josefine Hedman, Jorane Berger, Isabella Piazzolla, Daae-Lee, Anabel Barotte Moreno, Ana Clara Poltronieri, Ambra Nova, Amanda Rubio Sànchez, Alessandro Coco, Jiaqi Wu, Alberto Gnola, Francesca conte, Erika Boschiroli.

————–

JACARÀNDA
Piccola Orchestra Giovanile dell’Etna
nasce nel 2017 su iniziativa dell’Associazione Musicale Etnea.
È un ensemble laboratorio, diretto da Puccio Castrogiovanni, compositore, arrangiatore e multistrumentista noto tra l’altro come fondatore dei Lautari e autore delle musiche di molti dei lavori Compagnia Zappalà Danza.

Simone Ardita, voce e chitarra
Benedetta Carasi, voce e percussioni
Alessandra Pirrone, voce e chitarra
Alessandro Pizzimento,
plettri, zampogna, friscalettu e voce
Luca Conte, chitarra, percussioni, voce
Gabriele Ricca, fisarmonica
Riccardo Conte, zampogna,
fisarmonica, percussioni, voce
Giuliano Ursino, basso
Sara Castrogiovanni, percussioni

coordinamento
Puccio Castrogiovanni