FIC FEST 2020

GENERAZIONI

da un’idea di Roberto Zappalà

 

VIVA LA MAMMA

Coreografie di Gioia Maria Morisco

Durata: 25 minuti

coreografia: Gioia Morisco | danzatrice: Gioia Morisco |musica: Ricardo Sonis | produzione: Scenario Pubblico | con il supporto di: h(habita)t – Rete di Spazi per la Danza/ Almadanza | in collaborazione con: Crexida/Fienile Fluò e Leggere Strutture Art Factory

Viva la mamma è un assolo di danza, un viaggio nel femminile e nei misteri della creazione. È possibile indagare attraverso il movimento l’avventura delicata e allo stesso tempo scioccante di diventare madre? Attraverso picchi euforici e momenti dinamici, la performer cerca di tradurre le difficoltà universali e quotidiane di una giovane madre. Si occupa di stanchezza, notti insonni e pianto senza fine del suo bambino e poi, superando la tempesta, scoprirà la meraviglia.

Gioia Morisco (IT) è una ballerina freelance, un’insegnante di danza e una giovane coreografa. Ha conseguito una laurea in filosofia presso l’Università di Bologna  e alla Sorbona di Parigi, un diploma in danza contemporanea all’Accademia Pier Lombardo di Milano e un master all’Arsenale Danza alla Biennale di Venezia con Ismael Ivo. Ha lavorato con artisti severi come Ismael Ivo, Kenji Takagi, Geyvan McMillen, Tan Temel Istanbul Dance Theatre, Josè Navas Compagnie Flak, Daniel Lèveillé, Inaki Azpillaga, Ryuzo Fukuhara, Jasmeen Godder, Itzik Galili e con Manfredi Perego, TirDanza. Ha ballato con Cie Artemis / Monica Casedei (2010/2015). Dal 2013 lavora con CZD, Roberto Zappalà. Dal 2010 impartisce lezioni di danza contemporanea all’AFI, un corso di danza professionale presso Leggere Strutture di Bologna, con la direzione artistica di Brigel Gjoka.

Ricardo Sonis (FR) è un sound designer e compositore brasiliano francese laureato presso l’INA Institut National de Audiovisuel in Francia. Realizza esperimenti sonori, collaborazioni e installazioni per mostre di arte moderna (Maurilio Giacomo Milone, Viviana Santanello). Ha prodotto album per diversi artisti e generi musicali di jazz, blues, rock, chitarra barocca, opera e musica sacra (Kepa Blues, La Femme, Agatino Scuderi, Coro Lirico Siciliano). Ha composto la colonna sonora di uno spettacolo di danza contemporanea (Être-Maud de la Purification) e collabora da alcuni anni con la giovane coreografa Gioia Morisco.

—————

TRE LUNE

Compagnia Natiscalzi DT ITALIA

Coreografie di Claudia Rossi Valli (IT)

Durata: 30 minuti

di: Claudia Rossi Valli / Natiscalzi DT | con: Claudia Rossi Valli, Graziella Mattioli | assistenza artistica: Tommaso Monza

Sulla scena due corpi femminili. Uno è un corpo danzante, l’altro è alla scoperta del movimento. Una è figlia, l’altra madre. Due donne. Trent’anni di differenza. La riflessione della pièce coreografica si sofferma sulla mutevolezza del corpo, sull’abbandono alla sequenzialità della natura: il corpo riflette su di sé, sulla propria genealogia, sul suo divenire e poi mutare. Partendo da un’immagine archetipica, quella della Triplice Dea, che racchiude in se le tre fasi della luna e della vita (luna nuova, luna piena, luna calante), lo spettacolo Tre Lune è una presa di  consapevolezza, un viaggio di formazione per indagare il proprio essere donna attraverso le figure femminili che ci hanno preceduto e ci seguiranno. Si cerca una danza fatta di gesti lontani appresi da un imprinting costante: l’imitazione come emulazione; l’opposizione come ribellione.

Natiscalzi Danza Teatro è l’organica risultante dal percorso creativo condiviso tra Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli iniziato già nel 2012. Natiscalzi DT firma gli spettacoli: “Mary’s Bath”, vincitore del premio della critica del Palio Poetico ErmoColle 2015; Lo Schiaccianoci”, vincitore del bando per Residenze Coreografiche Lavanderia a Vapore 2016, e selezionato da CID Cantieri Oriente Occidente 2017; “Gabriel” selezionato da Teatri del Sacro 2017; “Le Ragazze” prodotto da Scenario Pubblico/CZD; “Tutto il Sole di Oggi”, finalista a Direction Under 30 2019-Teatro Sociale Gualtieri. Le attività di Natiscalzi DT sono sostenute da: Lavanderia a Vapore, Scenario Pubblico/CZD, Scena Nuda, Anghiari Dance Hub, CID Cantieri, Teatri di Vita, Residenze IDRA, Stalker teatro, Teatro Due Mondi.

Claudia Rossi Valli si diploma come danzatrice alla Scuola Paolo Grassi di Milano e approfondisce i propri studi in Europa e negli USA, studiando tra gli altri con Compagnia Abbondanza/Bertoni (IT), the William Forsythe Company (D), Retina Dance Company (UK), Ampersandance Youth Company (UK), Compagnia Tiziana Arnaboldi (CH). Vince una borsa di studio per l’American Dance Festival 2012 (NYC, USA) dove viene selezionata per danzare con la compagnia Shen Wei Dance Arts. E’ danzatrice di Compagnia Zappalà Danza dal 2015 e di Compagnia Abbondanza/Bertoni dal 2016. Porta avanti un proprio percorso da autrice dal 2012, partecipando a numerosi festival nazionali e nel 2016 fonda insieme a Tommaso Monza la compagnia Natiscalzi DT.