FIC FEST 2020

WHERE ELSE?

PERFORMANCE

Compagnia Versiliadanza (IT)

Coreografie di Marta Bellu (IT)

Durata: 45 minuti

di e con: Marta Bellu e Donato Epiro | concept e danza: Marta Bellu | musiche originali e suono dal vivo: Donato Epiro | disegno luci: Andrea Sanson | datore luci: Massimiliano Calvetti | assistenza al progetto: Angela Burico | produzione: Versiliadanza in collaborazione con il Centro Nazionale di Produzione della
Danza Scenario Pubblico/CZD Cango Centro Nazionale di produzione Virgilio Sieni residenze: Kinkaleri\SpazioK, Fabbrica Europa\Ex Fabbri, Manifatture Knos. Immagine Lum. | collaborazione al progetto: Michele Uccheddu, Fabio Costantino Macis, Silvia Bellu e Massimiliano Calvetti | ringraziamenti: TiConZero, Temporeale.

 

Il concept di Where else?, creazione di Marta Bellu e Donato Epiro, nasce da una riflessione sulla percezione dello spazio. Attraverso la danza, la Compagnia Versiliadanza porta in scena uno dei più grandi dubbi dell’uomo: “di altro luogo, altrove – dove altro?”. L’altrove viene identificato con l’atmosfera, una “cosa diversa, altra cosa, dell’altro”. L’atmosfera è un luogo di provenienza, precedente, trascorso, pieno. È materia vivente che si trasforma e muta nel tempo.
“Qui? possa essere qualsiasi cosa, forma. La forma, quando la cerchi si muove”. Tutto muta e diventa prossimo, futuro, venturo. In Where else? il linguaggio è luogo di apparizione dello spazio, che non si trova in alcun luogo: “tra due” è il luogo della parola, in un luogo che non ha fine.

Versiliadanza, fondata nel 1993 da Angela Torriani Evangelisti, è una compagnia di danza professionale supportata dal Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di
Firenze, Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Nel 2012 ha ricevuto una residenza artistica al Teatro Cantiere Florida di Firenze e Angela Torriani Evangelisti è lì il direttore artistico della stagione di danza. Dal 2013 la residenza è stata riconosciuta dalla Regione Toscana come Centro regionale per la danza.

L’associazione è composta da artisti coinvolti nella promozione della danza e della ricerca coreografica attraverso progetti di produzione, organizzazione di eventi legati all’arte contemporanea e alla danza, insegnamento e ricerca in molti settori dell’arte (danza, musica, letteratura, cinema, arti visive) e supporta e produce il lavoro di giovani coreografi emergenti.

Versiliadanza ha collaborato, invitato, creato progetti con artisti famosi quali: Antonio Tabucchi, Susanne Linke, Urs Dietrich, Bob Wilson, Luciana Savignano, Paco Decina, Igor Mitoraj; festival e istituzioni: festival La Versiliana, Istituto internazionale Andrej Tarkovskij, festival Fabbrica Europa, Rencontres Chorégraphiques Internationales de Bagnolet Seine Saint Denis, Small Theatre / NCA e Ambasciata italiana a Yerevan (Armenia).

Marta Bellu, danzatrice e psicologa, ricercatrice del corpo e della mente, si interessa a una ricerca su pratiche di consapevolezza ed espressione che coinvolgono il sistema mente corpo in senso artistico, educativo e sociale. Dal 2014 si occupa di progetti di ricerca artistica iniziando con How to do Things with Words, un lavoro sul linguaggio che parte dal dialogo con la composizio-
ne musicale che prosegue all’interno del progetto Where else? È sostenuta da Scenario Pubblico/CZD per il 2018-2020 all’interno del progetto FIC.

Donato Epiro, biologo, compositore e musicista pugliese, lavora su una commistione di influenze in cui partiture elettroniche composte da suoni provenienti da archivi in rete, video, nastri, samples, sintesi FM, si intrecciano a tematiche ecologiche, antropogiche e fantastiche, per dare forma a nuovi spazi ed ecosistemi sonori. Epiro gestisce la tape label Canti Magnetici, è curatore della serie Grandangolo per Cinedelic Records ed è parte del collettivo 0riente, impegnato nell’organizzazione e promozione, nel Sud del Salento, di eventi legati al suono.