Giorgio Rossi

Come direbbe Eric Satie‚ «è un mammifero danzante». All’età di 4 anni‚ vedendo il clown svizzero Dimitri esibirsi nel surreale tempo della scena‚ ha capito che il teatro era la sua vita. Deve la sua fortuna artistica all’aver potuto assistere ai lavori di grandi maestri (Kantor, Brook, Bausch, Carlson) e‚ con alcuni‚ ha imparato l’arte scenica sia come allievo sia come interprete. Nel 1984‚ è co-fondatore di Sosta Palmizi‚ sigla sotto la quale‚ in 30 anni‚ hanno lavorato oltre 400 danzatori e non, che via via hanno trovato lavoro nelle maggiori compagnie di Teatro Danza Italiane ed Europee o hanno fondato propri gruppi e alcuni dei quali oggi, ne fanno parte come Artisti Associati. Con i suoi spettacoli‚ oltre 30 produzioni che hanno superato le 1500 repliche, ha girato il mondo‚ grazie all’universalità dell’arte poetica del movimento.