Compagnia Giovanna Velardi [I] | MEAARI [FR]

Giovanna Velardi è direttrice artistica della Compagnia Giovanna Velardi e presidente dell’associazione FC@PIN.D’OC finanziata dal Mibact e dalla Regione Sicilia. Con il lavoro di direzione artistica, Giovanna affronta e sviluppa progetti dedicati alla danza a tutto tondo, in Italia e in Europa e oltre alla creazione coreografica, realizza progetti dedicati alla diffusione e alla promozione della danza e lavora nell’ambito della formazione. Giovanna si è formata in Italia e in Francia. Tra le sue creazioni e interpretazioni: Marionetta, Ophelia -ENORMOUS ROOM ( Hamlet Machine), I tre studi, Versus, Cortocircuito, Pupidda, Clown, Alice’s Room, Live Vucciria e I Picciotti, Straw man (progetto europeo realizzato tra Praga, Marsiglia e Palermo) Carmen, Core/Demetra 2.0, Look me, Carmen Duo. Dal 2015 la Compagnia Giovanna Velardi è Artista Associato a Scenario Pubblico, centro coreografico internazionale di Catania diretto da Roberto Zappalà per il triennio 2015/2017.

Geneviève Sorin fonda, nel 1990, la Compagnia MEAARI – Maison des Eléments AutrementArtistiques Réunis Indépendants. Danzatrice, coreografa, suonatrice di fisarmonica e insegnante, ha firmato più di una quarantina di produzioni coreografiche e musicali. Dal 2014, lei desidera di trovar una dinamica duratura per il progetto MEAARI, iscritto nell’apertura, nello scambio e ancorato profondamente nella nozione di libertà individuale e di creazione.
In questo senso, Geneviève Sorin ha scelto di trasmettere la compagnia alla coreografa Léa Canu Ginoux, qui è diventata direttrice artistica nel 2016. Convinta del rapporto stretto esistente tra creazione e pedagogia, Léa Canu Ginoux sviluppa i progetti di MEAARI rinforzando tre grandi assi: Trasmissione * Pedagogia * Creazione. La sua intenzione risiede nel concepire dei progetti trans-disciplinari che possano finire in forme differenti e complementari: spettacoli di danza, installazioni, performance, ecc. Questo processo creativo è legato alla questione del In Situ e della circolazione dei pubblici fra palco, teatro, spazio, pubblico, spazio semi-privato. In sinergia con una nuova squadra amministrativa ed artistica, mantenendo i rapporti con alcuni danzatori storici della compagnia, MEAARI svolge anche un lavoro importante à livello territoriale.
Nei quartieri Nord di Marsiglia, ma anche su un territorio più vasto a scala europea, attraverso lo sviluppo di partenariati per la creazione e l’attività pedagogica in Italia, in Spagna, specialmente con la piattaforma Barcelona International Dance Exchange. A Marsiglia, MEAARI condivide il Pôle 164 in co-working con la Compagnia Itinérrances, luogo quindi di creazione e di sviluppo di pubblici verso l’arte coreografica, intorno alla riflessione sulla cultura, spazio di scambio di progetti, di strumenti e di reti. Spazio dedicato anche alla pratica amatoriale, semi-professionista, aperta a compagnie esterne.