fbpx

Joy Alpuerto Ritter

Nata a Los Angeles e cresciuta a Freiburg im Breisgau, in Germania. Diplomata presso la Palucca School di Dresda nel 2004, ha iniziato la sua carriera come ballerina freelance, collaborando con coreografi di fama internazionale come Christoph Winkler, Heike Hennig, Wangramirez, Constanza Macras, Yui Kawaguchi e Kader ‘Amigo’ Memis.
Dopo aver ampliato il suo repertorio con stili di danza urbana, ha sviluppato un forte legame con la scena della cultura Hip Hop e Voguing Ballroom a Berlino, vincendo numerosi premi in competizioni di danza come Voguing out Berlin, Defipayette, Oval Battle e Funkin stylz. Nel 2011, ha fatto parte del Cirque du Soleil come ballerina e artista aerea per il Michael Jackson Immortal World Tour.
Dal 2013 è membro della Akram Khan Company, ricoprendo il ruolo di danzatrice e direttrice di prove, partecipando a tour mondiali con produzioni come iTMOi, Kaash e Until the Lions. Nel 2016 è stata nominata ‘outstanding female dancer’ (modern) ai National Dance Awards UK per la sua performance in Until the Lions. Nel corso della sua carriera, ha sviluppato un linguaggio di movimento personale, unendo elementi di danza urbana, tradizionale e contemporanea.

Dal 2016 lavora anche come coreografa, mettendo in scena le sue creazioni presso teatri rinomati come Sophiensaele Berlin, LOFFT Leipzig, HAU Berlin, Tanzkomplizen Berlin, Theater der Junge Welt Leipzig, Barbican di Londra e Orsolina28. Le sue opere hanno girato il mondo, esibendosi in festival e teatri prestigiosi come Kalamata Dance Festival, Gender Bender Festival Bologna, Deltebre Dansa, Stanislavsky Theater Moscow, KLAP Maison pour la Danse Marseille, Lilian Bailys Theatre London, Biennale Seoul Korea, Romaeuropa Festival, International dance Festival Lublin.