E=Mc2

anno 1993
Coreografia Scene Costumi Roberto Zappala`
Musiche N. Toscano, M. Davis, G. Mazzon, C. Mingus
Luci Carlos Iturrioz
 
Interpreti Rosy Addario,Kia Gustafson, Linda Magnifico, Manuela Maugeri, Alessandro Di Carlo, Ernesto Forni, Roberto Zappala`
Contrabbasso Nello Toscano
 
 
Trae spunto dalle inquietudini della musica jazz, volgendole in una ricerca sul movimento. La conversazione tra energia e massa e’ al centro dell’impianto coreografico, che alterna espressioni plastiche ed elastiche, utilizzando due diversi registri linguistici: uno piu’ classico ed un altro piu’ moderno. Il nesso sintattico tra i due linguaggi e’ stato individuato nella narrazione dei percorsi evolutivi dell’uomo. Il balletto ha cosi’ ripercorso la storia del progresso spezzando le facili corrispondenze tra ontogenesi e filogenesi e richiamando l’attenzione sui confini espressivi del corpo. Nel gesto, ora liberato in movimento ora esibito in forme, si infrangono le celebrazioni ottimistiche della violenta marcia del progresso. Il balletto affida al dialogo corpo-musica, il compito di indicare all’uomo direzioni evolutive in armonia con le originarie ispirazioni fisiche e spirituali.
 
 "Auguri a questa compagnia che sa sposare l’espressività all’impeccabile tecnica, l’energia alla compiutezza, lo slancio appassionato congelamento di ogni emozione. E auguri al sogno di un coreografo nato in Sicilia che non ha mai smesso di pensare che in Sicilia la danza può sopravvivere." Silvia Di Paola. LA SICILIA
"Un <coro> che scopre ancora una volta tecnica, eleganza, cultura, in una parola stile: voglia e capacità di osare senza impantanarsi nella sperimentazione forzata" Carmelita Celi. La Sicilia