Metamorfosi Inutile

anno 1991
coreografie Roberto Zappalà
musiche P. Metheny
 
Dire o pensare che nel nostro mondo, ci sono troppe falsità, é vero. Con questo balletto infatti, il coreografo vuole fare riflettere un po’ tutti portandoli in questa realtà, quella nella quale si cerca di ingannare il prossimo porgendosi con delle vesti provvisorie.